I vini

La storia viticola della zona DOCG Conegliano Valdobbiadene affonda le proprie radici fino all'epoca romana, la Serenissima ne fece calice dei propri banchetti aristocratici.


Un territorio che lambisce il corso del fiume Piave, in cui si trovano le rive di Collalto, due proprio all'interno del comune di Susegana. Il conte Balbi Valier selezionò le migliori viti di Prosecco in grado di dare origine ad un vino particolarmente nobile e profumato.


Il paesaggio di Conegliano Valdobbiadene è caratterizzato da un'esplosione di vigneti che si espongono davanti agli occhi in dolci colline di fondovalle, il paesaggio si trasforma poco a poco e i versanti dei rilievi prealpini divengono più irti e scoscesi.